Camillo Donati: alla scoperta di una cantina dell’Emilia Romagna che produce vino biologico

Non esiste niente di più bello al mondo delle famiglie che si tramando un mestiere di generazione in generazione e che per quel mestiere dimostrano di avere una passione profonda, talmente tanto profonda che di mestiere in realtà non si potrebbe neanche parlare, perché quell’attività che ogni giorno portano avanti è la loro stessa vita. C’è una famiglia di questa tipologia che vive in Emilia Romagna, in una zona collinare a sud di Parma. Stiamo parlando della famiglia Donati, che ha una vera e propria passione per le uve e per i vini. Camillo, la moglie Francesca, la figlia Camilla e la nipote Monia lavorano su 11 ettari di terreno, dove si coltivano in modo particolare Malvasia Aromatica di Candia, Moscato Giallo, Lambrusco Maestri, Barbera e Croatina nonché, seppur in piccole quantità, uve Sauvignon, Trebbiano, Pinot Bianco, Merlot e Cabernet Sauvignon. Ma andiamo alla scoperta delle caratteristiche che rendono i vini della Cantina Camillo Donati così eccezionali.

solo vini frizzanti nella cantina Camillo Donati, rifermentati in bottiglia

La cantina Camillo Donati offre solo ed esclusivamente vini frizzanti. Per la loro realizzazione si procede alla rifermentazione in bottiglia, aggiungendo al vino il mosto della stessa annata, filtrato a freddo. La cantina Camillo Donati insomma non utilizza alcun tipo di strumento tipico dell’industria vinicola moderna, ma preferisce fare affidamento sulle antiche tradizioni, preferisce realizzare il vino così come lo si faceva un tempo. Ecco perché assaggiare un bicchiere di vino della Cantina Donati è un po’ come fare un tuffo nel passato, con la possibilità di portare in tavola un prodotto davvero genuino.

vini biologici e biodinamici

I vini della cantina Camillo Donati sono genuini non solo perché realizzati secondo le tradizioni più antiche, ma anche perché le uve vengono coltivate in modo biologico e biodinamico. Si presta una grande attenzione quindi a fare in modo di minimizzare quanto più possibile l’utilizzo delle sostanze chimiche, nemiche dell’ambiente in cui viviamo e nemiche anche della nostra stessa salute. Si cerca inoltre di portare avanti ogni attività nel vitigno a mano, senza utilizzare quindi meccanizzazione di qualsivoglia genere, dalla potatura fino alla vendemmia. Ovviamente i mezzi meccanici vengono utilizzati per lavorare il terreno, ma per quanto riguarda il trattamento dell’uva no, in modo da poter rispettare al meglio questo eccezionale prodotto che la natura ci permette di ottenere.

camillo donati vini prezzi

Sono oggi davvero numerosi i consumatori che davanti ad una descrizione di questa tipologia e a caratteristiche così positive provano un intenso timore, il timore che quei vini possano costare davvero un’esagerazione. Si tratta di un timore più che naturale oggi come oggi, oggi che tutti hanno bisogno di risparmiare quanto più possibile, oggi che tutti non vogliono spendere chissà che cifre per il vino da portare sulla tavola, oggi che il lusso è diventato qualcosa destinato davvero a pochissime persone. Si tratta però di un timore del tutto infondato per quanto riguarda i vini prodotti dalla cantina Camillo Donati che, nonostante siano di così elevata qualità e nonostante provengano da uve coltivate in modo biologico e biodinamico non risultano poi così costosi. Le bottiglie di vino Camillo Donati infatti hanno prezzi che vanno da circa 10 euro a circa 50 euro, prezzi quindi nella media, adeguati ad ogni tasca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *