I migliori elettrodi per la saldatura: come scegliere

Gli elettrodi sono dei bastoncini in metallo di cui si ha bisogno per saldare due elementi tra loro. La lunghezza standard di questi elettrodi è di 45 cm, ma il diametro e il rivestimento sono diversi da modello a modello. Per quanto riguarda il diametro, è fondamentale ricordare che più è grande e maggiore sarà la difficoltà del lavoro. Meglio quindi optare per diametri grandi solo nel caso in cui siate dei veri esperti di saldatura, magari perché questo è ormai diventato il vostro lavoro oppure perché si tratta di un hobby che portate avanti da molto tempo.

Non solo, alcuni diametri grandi potrebbero non essere supportati dalla macchina saldatrice, soprattutto nel caso in cui si tratti di un modello per hobbisti che di sicuro ha un voltaggio infatti abbastanza basso. Ecco perché prima di scegliere il diametro degli elettrodi è bene controllare anche le specifiche tecniche della propria macchina. Per quanto riguarda il rivestimento, quel materiale disossidante cioè che si scioglie per garantire la corretta saldatura dei materiali, è fondamentale invece prendere in considerazione la tipologia di lavoro che dovete fare. Per ogni materiale che può essere soggetto a saldatura, è infatti presente uno specifico elettrodo da poter utilizzare.

Come vedete, sono davvero innumerevoli gli elementi da prendere in considerazione al momento della scelta dei migliori elettrodo per la saldatura. Se non sapete come districarvi tra tutti questi elementi, se avete paura di commettere degli errori, se siete alle prime armi, non possiamo quindi che consigliarvi di fare affidamento su elettrodi di tipo universale, come gli elettrodi 6013 ad esempio. Gli elettrodi di questa tipologia sono indicati per i lavori artigianali e la carpenteria leggera, sono adatti per la maggior parte delle saldature più comuni e consentono di ottenere una fusione semplice e molto dolce. Inoltre la scoria risulta semplice da asportare. Ricordiamo che con gli elettrodi 6013 di tipo universale è possibile saldare in tutte le posizioni, ma se siete alle prime armi non possiamo che consigliarvi di iniziare con la saldatura orizzontale che è la più semplice infatti e che consente di prendere dimestichezza con la vostra macchina.

Quando avrete preso dimestichezza con la saldatura e vorrete realizzare dei lavori in più complessi, potrete passare ad altre tipologie di elettrodi. Vi ricordiamo che qualunque sia l’elettrodo che volete acquistare, è molto importante fare sempre affidamento su marche di alto livello, che vi garantiscono infatti qualità e certificazioni. Per quanto riguarda il prezzo, dobbiamo ammettere che non ci sono grandi differenze tra marca e marca, ma è sempre possibile controllare chiedendo dei preventivi, anche direttamente online.

Ci teniamo a sottolineare a infine che gli elettrodi possono anche essere acquistati oggi come oggi direttamente online. Alcune aziende vi consentono di fare un ordine tramite mail oppure compilando un apposito form, ma ci sono anche veri e proprio e-commerce a vostra disposizione. Si tratta di una caratteristica importante in quanto vi offre la possibilità di non sprecare il vostro tempo e di ottenere la massima comodità di acquisto, anche quando i negozi sono ormai chiusi, anche all’ultimo momento grazie alle consegne celeri che sono oggi disponibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *