Il noleggio a lungo termine è la soluzione migliore per risparmiare sull’auto

Sia i privati che le aziende e i liberi professionisti, devono far fronte ogni mese ad innumerevoli spese, che nella maggior parte dei casi non possono affatto essere eliminate alla radice in quanto fanno riferimento a beni e servizi di fondamentale importanza, senza i quali non sarebbe possibile portare avanti al meglio le proprie attività quotidiane. Tra le spese di questa tipologia, dobbiamo sicuramente ricordare quelle della vettura, non solo quelle relative al suo acquisto, ma anche quelle dell’assicurazione, del bollo auto, della benzina, delle eventuali riparazioni, dei controlli periodici che è necessario effettuare e simili.

Si tratta di una spesa che i privati non possono assolutamente eliminare alla radice, perché le distanze si sono allungate sempre di più con il passare del tempo, e questo significa che non è possibile portare avanti le proprie attività quotidiane, né fare tutte le commissioni necessarie alla gestione della famiglia e della casa, solo a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici. Si tratta di una spesa che nemmeno aziende e liberi professionisti possono eliminarla radice, anche in questo caso per colpa delle distanze sempre più lunghe, ma anche perché la maggior parte dei lavori oggi viene svolto in totale mobilità, andando da una parte all’altra della città dalla mattina alla sera, partendo per lunghi viaggi e raggiungendo zone in cui sarebbe difficile arrivare con treno, aereo o metropolitane.

Considerando però che le spese a cui è necessario far fronte sono innumerevoli e che non sempre i soldi a disposizione sono molti, è bene prendere in considerazione tutte le soluzioni che consentono di risparmiare. Per risparmiare sull’auto, sembra esserci un’unica soluzione, quella del noleggio a lungo termine. Il noleggio a lungo termine consente di risparmiare nell’immediato in quanto non costringe ad alcun tipo di anticipo salato, come invece accade per l’acquisto. Consente di risparmiare poi sul lungo periodo perché nel canone mensile che il privato o l’azienda va a pagare sono inserite tutte le spese di gestione della vettura, assicurazione quindi, bollo, manutenzione ordinaria e straordinaria, senza dimenticare poi il cambio da pneumatici estivi a pneumatici invernali o la loro sostituzione nel caso in cui risultino ormai usurati o danneggiati, l’assistenza stradale con carro attrezzi e macchina sostitutiva e molto altro ancora.

Il bello poi è che i servizi da inserire nel canone mensile non sono predefiniti. Questo significa che il cliente può sceglierli al momento della stipula del contratto, in modo da personalizzare il servizio in base alle proprie specifiche esigenze, ma in modo da personalizzare anche in base al budget che si ha a disposizione. Infine è importante ricordare che si tratta di un canone fisso, identico ogni mese, che non può durante il contratto quindi oscillare neanche di un centesimo. Si tratta di un dato importante, perché in questo modo il cliente sa di quanti soldi ha bisogno per la gestione della sua auto, così che sia possibile guidare senza più alcun tipo di pensiero. Il noleggio a lungo termine comporta poi una fiscalità chiara, con la possibilità di dedurre i costi, di detrarre l’IVA e, nel caso cui si faccia affidamento su un’agenzia davvero molto professionale, anche di ottenere consulenze in materia così da poter vedere chiariti i propri dubbi e perplessità senza alcun tipo di problema.

Ma che fare con la propria auto usata? Questa è senza alcun dubbio una domanda che molti di voi, privati o aziende non ha alcuna importanza, vi state ponendo. Di sicuro infatti avete un’auto di proprietà e credete che il noleggio a lungo termine non vi consentirà di sbarazzarvene. Niente di più sbagliato. Potete infatti far valutare la vostra auto usata e farvela ritirare direttamente dall’agenzia di noleggio, nella maggior parte dei casi avendo anche la possibilità di rendere semplice e di velocizzare notevolmente questa operazione rispetto a quanto accadrebbe rivolgendovi ad alte tipologie di agenzie o a concessionari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *