Lampadine LED H7: son la scelta giusta per la mia auto?

Lampadine H7 LED

26Se siamo stati abbandonati da una delle lampadine anabbaglianti della nostra macchina abbiamo due scelte. Portarla dall’elettrauto per il cambio decidere se montare da soli una lampada al LED. Se non siete completamente digiuni sull’argomento, avrete sentito parlare delle lampadine LED H7 di nuova generazione. SE non ne sapete proprio niente, non disperate. Siamo qui per questo.

Tipologie di lampadine: alogene, LED o xenon

In commercio ci sono tre tipologie di lampadine che hanno delle belle differenze tra loro e che richiedono un po’ di consapevolezza per una scelta corretta.

Lampadine H7 LED

Le lampade alogene sono le classiche lampadine che sono montate sulla maggior parte delle auto. Vengono dette lampadine a filamento per via del filamento di tungsteno che le compone. L’elettricità passa attraverso questo filamento ed emette una luce gialla ad alta intensità. Le meno costose sono quelle a filamento singolo e sono anche quelle con la durata minore.
Le lampade xenon sono invece composte da due elettrodi di tungsteno che riscaldano ad alte temperature il gas xenon presente all’interno della lampadina. La luce è bianca e molto intensa. Durano molto ma costano anche un bel po’.

Le lampadine a LED H7 sono invece le più recenti in assoluto. La luce che emettono è bianca come quella emessa dalle lampade xenon ma è molto più potente e consuma davvero pochissimo.

Il futuro dell’illuminazione auto

IL futuro dell’illuminazione auto è destinato ad un uso esclusivo della tecnologia LED. In particolar modo dell’uso delle lampadine LED H7. Queste infatti hanno un costo contenuto e una durata di vita estremamente lunga.

Delle volte supera addirittura la durata del motore dell’auto. Il fascio di luce può inoltre essere regolato automaticamente in base al tempo e al raggio di sterzata. Le lampadine LED H7 sono quindi da tenere sicuramente in considerazione in caso di sostituzione delle vecchie lampadine o di rinnovamento totale del sistema elettrico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *