Lemken Italia: perché scegliere proprio queste macchine per la lavorazione del terreno

Sono numerose le aziende che producono macchine per la lavorazione del terreno davvero di altissimo livello, ma a nostro avviso coloro che sono alla ricerca di macchine di questa tipologia dovrebbero assolutamente prendere in considerazione Lemken. Perché? Perché prendere in considerazione proprio questa azienda a discapito delle altre? La risposta è davvero molto semplice. Perché Lemken non offre solo ed esclusivamente macchine di elevata qualità, ma garantisce anche macchine sempre più innovative e moderne, spesso uniche al mondo, piccole rivoluzioni insomma che possono davvero fare la differenza per i coltivatori e che riescono sul serio a rendere il lavoro più preciso, più performante, molto più semplice. Inoltre ci sentiamo in dovere di ricordare che Lemken ha anche realizzato la struttura Lemken Agrofarm, un vero e proprio centro di formazione pensato per i rivenditori lemken italia e degli altri paesi europei ovviamente, ma pensato anche semplicemente per il cliente finale, un luogo in cui è possibile avere tutte le informazioni necessarie su ogni prodotto Lemken presente sul mercato, sul suo migliore utilizzo e su come fare in modo che quel prodotto possa davvero offrire alle proprie coltivazioni la possibilità di migliorare in modo netto e all’azienda che ha scelto quei macchinari di diventare sempre più competitiva sul mercato odierno.

Tra i prodotti Lemken in assoluto migliori, ci sentiamo in dovere di segnalare la seminatrice monogerme Azurit 9. Questa seminatrice è in possesso di un sistema DeltaRow che offre la possibilità di depositare il seme in due file in modalità sfalsata e sincronizzata. In questo modo la pianta riesce ad ottenere moto più spazio, fino infatti al 70% in più, così da potersi sviluppare davvero al meglio: con più spazio infatti la pianta riesce a ricevere molta più luce, più acqua e anche ovviamente una maggiore quantità di elementi nutritivi. Inoltre con la Azurit 9 è possibile disattivare una semi fila e allo stesso tempo raddoppiare la densità su un’altra fila: in questo modo si vengono a creare delle vere e proprie corsie di servizio che offrono la possibilità di utilizzare pneumatici a sezione particolarmente larga, che consentono di produrre intense quantità di piante rispettando però sempre in modo eccellente il terreno.

Da ricordare poi anche la seminatrice pneumatica Solitair 25, in possesso di un innovativo sistema di calibrazione delle sementi del tutto automatico, che viene comandato direttamente dalla cabina. Grazie a questo sistema è possibile minimizzare eventuali errori, ottimizzare i tempi, ridurre l’esposizione dei semi ai disinfettanti, con ovvie ripercussioni positive su tutto il lavoro, che risulterà performante in modo intenso e davvero concorrenziale. L’operatore non deve fare altro che indicare il peso dei semi, la densità di semina che vuole riuscire ad ottenere e la velocità massima di esecuzione, confermare il tutto e attendere che la macchina faccia il resto in modo automatico: non solo veloce e performante quindi, ma anche davvero molto semplice, una piccola rivoluzione che rende il lavoro sui campi sicuramente migliore. Da ricordare poi che questa innovativa seminatrice è in possesso di una tramoggia in plastica con telaio davvero molto robusto che consente di ottenere una capacità maggiore rispetto ai vecchi modelli, ben infatti 3000 litri. Inoltre l’apertura risulta davvero molto ampia, così che risulti ancora più semplice e veloce il suo riempimento. Infine ci sentiamo in dovere di ricordare anche la turbina, realizzata in acciaio inossidabile che risulta performante, resistente e anche davvero molto silenziosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *