Passione svapo: qualche consiglio sul vostro primo acquisto

Avete deciso di acquistare la vostra prima sigaretta elettronica? Di sicuro vi sentite confusi dai termini inglesi che vengono utilizzati in questo settore e che non consentono di comprendere appieno quali siano le caratteristiche dei vari modelli disponibili in commercio. Di sicuro vi sentite confusi anche perché di modelli in commercio ne esistono davvero a centinaia e tutti sembrano almeno a prima vista di alta qualità.

Proprio per questo motivo abbiamo deciso di redigere per voi una lista di caratteristiche da prendere in considerazione, una sorta di breve guida alla scelta della prima sigaretta elettronica svapo, con la speranza di esservi di aiuto e di permettervi di effettuare questo acquisto senza commettere errori di alcun tipo:

  • Kit già pronto oppure kit da assemblare? Questa è senza alcun dubbio la prima domanda che dovete assolutamente porvi. I kit già pronti sono composti da un corpo centrale e da un atomizzatore. I kit da assemblare invece, come dice il nome stesso, possono essere assemblati direttamente da voi e quindi personalizzati per quanto riguarda molti dettagli. Per partire forse un kit già pronto è la scelta migliore, in quanto quelli da assemblare necessitano di un po’ di dimestichezza, di esperienza e di conoscenza del settore, anche se risultano sicuramente più performanti e capaci di rispondere ad ogni possibile esigenza.
  • Batteria integrata o batterie ricaricabili rimovibili? La scelta deve sempre ricadere sulle batterie ricaricabili rimovibili. Già che ci siamo, vorremmo darvi un piccolo consiglio. Le batterie ricaricabili possono essere caricate direttamente utilizzando il cavetto USB che trovate nella confezione e il connettore sul corpo centrale della sigaretta, ma anche con un caricatore esterno: il caricatore esterno è sempre la scelta migliore da fare, per evitare problemi di incompatibilità che potrebbero poi ridurre le performance stesse della sigaretta.
  • Meglio scegliere un design compatto con impugnatura ergonomica. Sono oggi disponibili in commercio dei modelli di sigarette elettroniche in possesso di un design davvero molto compatto, di impugnature snelle ed ergonomiche, che risultano anche davvero molto leggere. Sono proprio queste le sigarette da prediligere, in quanto possono stare in ogni borsa e in ogni tasca senza alcun tipo di difficoltà e in quanto risultano più facilmente maneggevoli e più piacevoli da tenere in mano.
  • L’estetica conta? Molte persone sono portate a credere che l’estetica non conti affatto, ma possiamo assicurarvi che non è così. La sigarette elettronica è un oggetto che terrete in mano davvero molto spesso, che diventa parte di voi e del vostro look e proprio per questo motivo non merita certo di essere brutta, qualcosa di cui vergognarsi, ma anzi merita di essere bella, moderna, glam.
  • In negozio oppure online? Dipende. Se siete persone molto indecise forse potreste avere bisogno di recarvi in un negozio fisico per poter parlare di persona con qualcosa di molto professionale che sappia consigliarvi e guidarvi nella scelta. Se invece siete persone con un animo un po’ più determinato e che sanno scegliere, potete affidarvi direttamente ai negozi online, così da riuscire anche a risparmiare davvero molto. E poi chi ha detto che nei negozi online non è possibile trovare la giusta assistenza: vi basta una telefonata, una mail o una chat per riuscire a fugare infatti ogni vostro dubbio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *