Pesto rosso con i pomodori secchi: una vera prelibatezza

I primi piatti sono amati veramente da tutti, grandi e piccini, e anche se è vero che nessuno si permetterebbe mai di disdegnare una semplice pasta al pomodoro, tipica della tradizione gastronomica italiana, è altrettanto vero che di tanto in tanto ci piace cambiare, portando in tavola sapori sempre nuovi. Ed è qui che entra in gioco il pesto, un condimento dal sapore intenso, davvero delizioso che risulta anche semplice da preparare.

Tutti conoscono il classico pesto alla genovese, un condimento la pasta che ormai è una vera e propria icona di gusto, famoso e preparato in ogni zona d’Italia, famoso ormai anche in tutto il mondo, preparato con il basilico fresco e i pinoli. Non tutti sanno però che il pesto è disponibile anche nella versione rossa. Il pesto rosso viene preparato soprattutto nelle zone del Sud Italia, dove ogni regione ha ovviamente la sua specifica ricetta. C’è chi ad esempio, come i pugliesi, utilizza solo pomodori secchi e chi invece, come i siciliani, decide di inserire anche i pinoli e le mandorle. In ogni caso, il pesto rosso ha un sapore davvero incredibile, intenso, gustosissimo, perfetto per primi piatti davvero eccezionali.

Il pesto rosso pugliese è a nostro avviso il migliore in assoluto, una vera prelibatezza realizzata con i pomodori secchi della varietà Messapico molto diffusi in queste terre del sud. Non si utilizzano altri ingredienti, se non un po’ di prezzemolo e peperoncino per dare sapore, sale e ovviamente olio extra vergine di oliva, pugliese anche in questo caso ovviamente. Si tratta quindi di un condimento che, nonostante il suo intenso sapore, è semplice, genuino, adatto per tutta la famiglia, fresco, intenso. Il pesto rosso pugliese non è la scelta ideale solo ed esclusivamente per condire la pasta, ma anche come ingrediente per i tramezzini in modo da renderli molto più gustosi oppure come crema da spalmare su tartine e bruschette per aperitivi e antipasti semplicemente incredibili.

Il pesto rosso può essere preparato in modo molto semplice direttamente a casa, selezionando con cura gli ingredienti ovviamente. Nel caso in cui selezionare gli ingredienti risulti impossibile, potete sempre acquistarlo già pronto, conservato in barattoli di vetro che ne preservano il sapore intenso a lungo nel tempo e che vi offrono la possibilità di avere a disposizione in ogni occasione questa prelibatezza. Vi ricordiamo però che una volta che avrete aperto il barattolo, lo potrete conservare in frigo per pochi giorni appena. Ma non si tratta a nostro avviso di un problema poi così grave, perché il pesto rosso è talmente tanto buono che solitamente tende a finire in pochissimo tempo!

Il pesto rosso pugliese in barattolo è disponibile di molte diverse marche, ma se possiamo darvi un consiglio navigate sulle pagine di Oilalà, un e-commerce davvero molto interessante, dedicato proprio ai prodotti pugliesi. Qui troverete un pesto rosso realizzato con ingredienti selezionati, di primissima scelta, compreso ovviamente l’olio extra vergine di oliva, prodotti pugliesi al cento per cento che vi consentono di portare in tavola davvero il meglio della tradizione gastronomica di queste terre così ricche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *